Papa Francesco a Milano

Il 25 Marzo a Milano ha ricevuto la visita di Papa Francesco e la sua permanenza è durata circa 10 ore e mezza. Bergoglio, in mattinata, ha visitato le case di via Salomone nel quartiere Forlanini. Dopo aver salutato gli abitanti della zona, ha incontrato i rappresentanti del mondo Islamico, Rom e gli immigrati.

Il Papa ha voluto telefonare ad una signora, Adele, di 81 anni che, ricoverata un paio di giorni prima in ospedale, non ha potuto presenziare l’incontro con il pontefice.

Untitled1.png

Verso le 10, Bergoglio è arrivato in piazza Duomo gremita di quasi centomila persone; la maggior parte presenti fin dalle prime ore dell’alba. La sua visita al duomo è durata quasi 3 ore.

Untitled2.png

Nel primo pomeriggio papa Francesco si è recato al carcere di San Vittore dove ha pranzato con 100 detenuti con menù tipicamente meneghino: risotto allo zafferano, cotoletta alla milanese e panna cotta. Alle ore 15 il Papa ha svolto la grande messa a Monza con quasi un milione di fedeli presenti. Bergoglio è entrato nel parco con un’auto scoperta ed è passato tra due ali di folla che lo hanno acclamato a gran voce.

Untitled3.png

Verso le 17 il Pontefice è arrivato a San Siro dove ha incontrato i cresimati, i padrini e le madrine in uno stadio gremito. Al Giuseppe Meazza Francesco ha incontrato uno dei più grandi attori italiani Giacomo Poretti, del trio Aldo,Giovanni e Giacomo, che nei giorni precedenti aveva cercato di presentare al Papa Milano e suoi abitanti.

Untitled5.png

Bergoglio si è dimostrato ancora una volta una persona umile e di gran cuore. Mi ha commosso in particolare la telefonata alla Signora Adele; mi ha fatto sorridere l’incontro con Poretti, ma soprattutto mi colpisce il fatto che stia cercando di ridare la credibilità alla Chiesa cattolica che sembra abbia perso.

Simone Brambati – 3^Bat

 

 

PULIAMO LA SCUOLA


Il giorno 9 marzo 2017 sul sito della nostra scuola è uscita una circolare con oggetto: Progetto ‘’Puliamo il Mondo’’

 

WAW

(Questo progetto viene organizzato ogni anno dalla Lega ambientale, per sensibilizzare gli alunni delle scuole sul tema dell’abbandono dei rifiuti.)


Ogni primo lunedì del mese a partire dal 3 di aprile, a rotazione, i rappresentanti d’Istituto e l’insegnante di scienze Prof.ssa Cappellini, referente della raccolta differenziata, estrarranno  piccoli gruppi di studenti di diverse classi che parteciperanno al progetto, pulendo e riordinando gli ambienti esterni ed interni della scuola. 

Davvero una bella iniziativa che renderà la nostra scuola
più pulita e accogliente!

PULIAMO LA SCU

OTTIMO LAVORO RAGAZZI!!!!

RUSSO NICOLETTA, RUSSO MARTINA, SGOBBO FRANCESCA 3^Aat.